Home Articoli Zuccheri e peso corporeo
Banner

E' noto che un'elevata assunzione di zuccheri favorisce l’obesità, ma quale legame esiste tra i carboidrati ed il peso corporeo nelle persone che non effettuano diete dimagranti?

Una metanalisi di studi randomizzati e studi di coorte ha esaminato questa associazione: in 5 studi (durata da 10 settimane a 8 mesi) un minor consumo di zuccheri alimentari si è associato ad un peso corporeo significativamente minore (circa 0.8 kg).

In 10 studi (da 2 settimane a 6 mesi) un’assunzione elevata di carboidrati ha comportato un peso significativamente maggiore (0.8 kg). In 12 studi (da 2 settimane a 6 mesi) una modifica isoenergetica della dieta, sostituendo carboidrati con amidi, non ha prodotto cambiamento del peso corporeo.

In 11 su 16 studi di coorte (durata da 2 a 10 anni) gli zuccheri alimentari si sono associati all’obesità. Nell’infanzia, i pochi studi esaminati non hanno registrato associazione tra zuccheri e obesità, che invece è stata osservata negli studi di coorte.


Articolo completo disponibile al seguente link: 

Te Morenga L et al. Dietary sugars and body weight: Systematic review and meta-analyses of randomised controlled trials and cohort studies. BMJ 2013 Jan 15; 346:e7492

Newsletter di SNS


Ricevi HTML?


Banner